La Chiesa di San Bartolomeo

Al centro del borgo si trova piazza della Pace, che termina con la Chiesa parrocchiale di san Bartolomeo. Fondata nel XII secolo, questa Chiesa fu ricostruita nel Settecento ed infine ampliata nell’Ottocento. È il tempio religioso di Solomeo, che con la sua posizione eminente domina la valle. Bella chiesa ad aula unica, ha l’esterno in pietra, è ricca di ornamentazioni interne ed è fiancheggiata da un imponente campanile. Al suo interno si trova un prezioso organo settecentesco.

Chiesa di San Bartolomeo - Solomeo

Nei primi anni del XX secolo l’edificio mostrò dei cedimenti strutturali, e per questo, nel tentativo di aumentarne la resistenza, si sovrappose all’antica facciata quella che si vede oggi. Ma la nuova immagine non piacque ai paesani, che la trovarono estranea alla storia e rimpiangevano la vecchia facciata in pietra, semplice e bella, con un arioso rosone centrale che dominava il portale di ingresso.

La Chiesa è stata oggetto di diversi interventi di restauro che hanno interessato l’interno e l’organo. Attualmente i lavori di restauro sono finalizzati ad un piano di riconsolidamento più funzionale di quello eseguito quasi un secolo fa, considerando anche la sicurezza antisismica e non escludendo la possibilità di eliminare la nuova facciata per alleggerire la struttura e riportare alla luce la facciata originale.

Chiesa di San Bartolomeo - Solomeo

Scoprire Solomeo